In Comune un inutile giramento di pale

Le-pale-incriminateQuestione di pale, che girano, forse alla rovescia. A margine dell’ultima seduta del Consiglio comunale di Bagno a Ripoli, la consigliera del M5S Quirina Cantini ha sollevato un problema solo apparentemente marginale. Parlando a nome di alcuni cittadini, si è lamentata perché le pale al soffitto, che servono a muovere un po’ l’aria nelle lunghe e calde sedute estive, sono solo sopra la zona dove siedono i consiglieri. “Propongo che ne venga installata almeno una anche sul soffitto della zona riservata al pubblico”, ha detto. Concetto giustissimo a cui in diversi anni nessuno aveva mai pensato. La sala intitolata a Falcone e Borsellino in certe situazioni meteo si trasforma infatti in un vero forno.

Ma c’è di più, evidentemente imbeccata da qualche tecnico, ha denunciato che le pale sono state montate in modo da fare vento verso l’alto anziché verso il basso. Una situazione davvero comica, se confermata. Io non ho competenze specifiche, però all’osservazione della consigliera Cantini ho puntato la mia attenzione sui quattro maxi ventilatori a soffitto. Tre girano in senso orario e dall’inclinazione delle pale sembrano in effetti spingere l’aria verso l’alto. Una gira in senso antiorario e in questo caso pare fornire un pizzico di sollievo a chi sta sotto. Lascio ai tecnici l’ardua sentenza. Certo che se davvero sono state montate alla rovescia e dopo tanti anni e decine di consiglieri che si sono succeduti su quei banchi c’è voluto una neofita consigliera grillina per accorgersi di questo inutile giramento di pale, siamo davvero alla frutta.

1 Commento

  1. pier luigi zanella

    a dire la verità, mi pare ci siano stati accadimenti un pochino più importanti per la comunità, in questo consiglio comunale… 😉

Rispondi