Il Comune “promuove” sei strade vicinali ad uso pubblico: tutte le altre potranno essere chiuse alle auto

StradaSei strade vicinali nel comune di Bagno a Ripoli verranno “promosse” a strade di uso pubblico e alla loro manutenzione provvederà, almeno in parte l’Amministrazione comunale. Il provvedimento, messo a punto dai tecnici del Comune che hanno esaminato l’intera rete di strade private e vicinali del territorio, dovrebbe essere approvato nella prossima seduta del Consiglio comunale.

Le strade vicinali promosse ad uso pubblico saranno gestite nelle more della costituzione del relativo consorzio con interventi di manutenzione anche a carico del Comune, al fine di garantire condizioni minime di sicurezza e transitabilità.

Le altre strade vicinali, si legge nella delibera comunale, “rispondono a una esigenza di uso collettivo di ordine minore, esclusivamente orientata a funzioni escursionistiche e del tempo libero”. Su queste strade si potrà limitare il transito veicolare motorizzato consentendolo solo a servizio delle proprietà frontiste e ai mezzi di soccorso.

Eco le strade vicinali “promosse” e il motivo della scelta:

Via della Bascula – Viene usata da tempo per i collegamenti della zona, è presente un deposito di acquedotto ed inoltre costituisce l’unico collegamento tra il versante di via del Bigallo e Apparita ed il versante di via di Terzano. In caso di interventi su una delle due strade, risulta fondamentale per la deviazione del traffico veicolare.

Bascula

Via del Cerreto – Viene usata da tempo per i collegamenti della zona, collega le strade comunali di Pulicciano e delle Tavarnuzze; in caso di interventi su una delle due strade, risulta fondamentale per la deviazione del traffico veicolare.

Cerreto

Via di Belvedere – Viene usata da tempo per i collegamenti della zona, collega le strade comunali di S. Andrea a Morgiano e delle Tavarnuzze; in caso di interventi su una delle due strade, Via di Belvedere risulta fondamentale per la deviazione del traffico veicolare. La strada risulta a servizio di un considerevole numero di unità residenziali.

Belvedere

Via Ponti di Millo (per il tratto compreso tra la strada provinciale Aretina per S. Donato in Collina e via Bencistà a Gorioli) – Viene usata da tempo per i collegamenti della zona, collegando la strada provinciale Aretina per S. Donato in Collina con la strada comunale di Terzano.

Ponti-di-Millo

Via Bencistà a Gorioli (nel tratto compreso tra via Ponte di Millo e via di Terzano) – Viene usata da tempo per i collegamenti della zona, collega la via vicinale Ponti di Millo a via di Terzano con tratto interno che dà accesso alla località Monte Cucco (abitato su Comune di Rignano).

Bencista-gorioli

Via Maremmana o di Gamberaia (nel tratto dal cimitero di San Donato al serbatoio) – Il tracciato è posto sul confine tra i comuni di Bagno a Ripoli e Rignano, i residenti sono prevalenti su quest’ultimo: la proposta di classificazione della strada vicinale rimane condizionata all’esito del necessario analogo provvedimento in accordo con l’Amministrazione comunale di Rignano, sul cui territorio insiste buona parte del percorso.

Maremmana

2 commenti

  1. e via della Torricella all’Antella??? ne vogliamo parlare …

Rispondi