La new entry in consiglio comunale, Sonia Redini, si presenta

Sonia-RediniSarà la new entry nella prossima seduta del Consiglio comunale di Bagno a Ripoli (mercoledì 17 febbraio). E’ Sonia Redini, la nuova consigliera di Cittadinanza attiva, subentrata a Beatrice Bensi che ha dato le dimissioni per favorire il ricambio. Sonia Redini è nata e cresciuta a Montecatini Terme, ha 45 anni, un marito, due figli (Angela e Francesco, 10 e 12 anni), una gattina e, forse, presto anche un cane. Vive da alcuni anni a Bagno a Ripoli, nella frazione Le case di San Romolo. Si è laureata in Scienze Politiche, indirizzo Internazionale, alla “Cesare Alfieri” di Firenze. “Non avrei immaginato, allora, di trovarmi nel consiglio comunale di questa città – dice – Ho lavorato per alcuni anni in una ditta di abbigliamento a Sesto Fiorentino, ma, dopo la nascita dei miei figli, ho interrotto. Non ho rimpianti, ma mi rendo conto di essere fortunata e di come sia complicato gestire il tempo del lavoro e quello della famiglia per una madre che lavora”.

Dice di non avere hobby particolari ma rivendica con orgoglio le tante esperienze: “Negli anni Novanta ho fatto parte di un’associazione (Movimento Slalom) che si occupa anche di adozioni a distanza e ho contribuito al riconoscimento dell’associazione quale ente autorizzato alle adozioni internazionali. Mentre studiavo, ho lavorato alcuni anni come educatrice Asl. Dal 2013 sono presidente dell’associazione Natura e Vita Onlus che si occupa di promuovere iniziative per la tutela dell’ambiente. Nel contempo sono stata rappresentante di classe, poi membro del comitato dei genitori ed infine, nel 2012, sono stata eletta nel consiglio dell’istituto “Teresa Mattei” di Bagno a Ripoli”. “Aver conosciuto la lista civica di Cittadinanza Attiva – dice Sonia -, per me, ha avuto  un significato, profondo, di ‘comunità educante’ ai valori di tutela del territorio e ad una libertà di pensiero critico, in cui mi riconosco pienamente. Di sicuro, quella di consigliere comunale è un’esperienza totalmente nuova, ma ci metterò tutto l’impegno e la passione che mi hanno animato in questi anni e spero che anche il mio contributo possa essere utile per la comunità di Bagno a Ripoli”. In bocca al lupo Sonia.

Rispondi