Nuovo sequestro per il negozio Sandro Motors a Grassina

sandroDoppio sequestro per il negozio Sandro Motors di Grassina, in via Dante Alighieri. Dopo quello avvenuto a metà luglio, stamani i carabinieri della stazione di Ponte a Niccheri, comandati dal luogotenente Bonafede, hanno posto un secondo sigillo al negozio e ad un garage trasformato in magazzino, sempre nella stessa zona. A questo punto i reati contestati al titolare, che è stato denunciato, sono due: truffa e violazione della normativa sullo smaltimento di rifiuti speciali.

cartelloI carabinieri hanno accompagnato gli addetti di una ditta specializzata, che hanno provveduto a liberare il garage-magazzino da materiali inquinanti e copertoni che vi erano stoccati. Quindi hanno provveduto ad affiggere il cartello con la seconda disposizione di sequestro preventivo relativa all’ipotesi di truffa sulle vetrine del negozio. Sarebbero moltissimi i grassinesi che hanno versato caparre per motocicli mai consegnati. Sandro Motors si era trasferito a Grassina dall’Antella nel 2000. Le indagini proseguono.

Rispondi