Il M5S: una cena in piazza per raccogliere fondi e ricomprare l’auto bruciata ai carabinieri

Il Movimento 5 Stelle di Bagno a Ripoli ha diffuso una nota in cui esprime solidarietà all’Associazione Carabinieri per l’incendio dell’auto di servizio e avanza una propsota: “Il sistema di volontariato in Toscana rappresenta una grande risorsa per la comunità locale che usufruisce delle sue prestazioni – afferma il M5S – In tempi di tagli ai servizi socio sanitari, alla sicurezza, alle attività vitali per piccoli comuni come quello di Bagno a Ripoli, la presenza di un sistema di volontariato che conosce il territorio e che riceve la fiducia ed il consenso della cittadinanza, non può non essere tutelato e sostenuto proprio da coloro che godono dei servigi offerti. Seppure passibile di miglioramenti e di regolamentazione  più attenta, l’attività dei carabinieri volontari svolgono  osservazioni ed operano segnalazioni come semplici cittadini, ma con una premura ed una attenzione da tutori dell’ordine pubblico. La comunità tutta di Bagno a Ripoli deve dare un segnale di solidarietà e questo potrebbe essere realizzato unendo le forze per raccogliere un fondo affinché l’auto incendiata possa essere riacquistata. Organizziamo tutti insieme una cena in piazza insieme ai negozianti e a chiunque volesse dare il proprio contributo e diamo prova di come i cittadini possano essere vicini ai cittadini! Il gruppo di attivisti del Movimento 5 Stelle si rende disponibile per ogni altra iniziativa proposta”.

QuiAntella comunicherà prontamente data, luogo e ora in cui la cena di solidarietà sarà organizzata dal M5S in modo da favorire il maggior numero di adesioni.

Rispondi