Don Giovanni annulla la festa di saluto per il suo trasferimento: “Rispetto per chi sta soffrendo. Devolvete le offerte ai terremotati”

Cancellato l’apericena per salutare don Giovanni, che era stato organizzato per domenica 18 settembre in piazza Peruzzi. In quella data, alle 17.30, il sacerdote celebrerà la sua ultima messa all’Antella prima di trasferirsi alla parrocchia di Santa Maria al Pignone. La decisione è stata presa dallo stesso don Giovanni, che l’ha comunicata durante la messa di stamani (domenica 28 agosto). “Nessun festeggiamento come forma di rispetto per chi sta soffrendo per il terremoto”, ha spiegato il sacerdote dall’altare, invitando i fedeli a devolvere ai terremotati offerte e quanto sarebbe stato speso per l’apericena. Un gesto di grande sensibilità apprezzato dai presenti. Anche senza brindisi, domenica 18, i parrocchiani troveranno comunque il modo di salutare in modo affettuoso don Giovanni, che lascia la parrocchia dopo venti anni di intensa attività.

Rispondi