Unioni civili a Bagno a Ripoli: la prima coppia gay si è presentata in Comune

unioni-civiliLe unioni civili arrivano a Bagno a Ripoli. Nelle prossime settimane il sindaco Casini celebrerà il primo atto col quale si uniscono due persone dello stesso sesso. La coppia (due uomini ), che vive a Grassina, anche se uno dei due risiede a Firenze, si è  presentata giovedì scorso all’ufficio di stato civile del Comune di Bagno a Ripoli per informarsi sulla nuova procedura. A riceverli l’assessora alla pari opportunità Francesca Cellini. Nei prossimi giorni la coppia presenterà la documentazione necessaria (regime patrimoniale, eventuale scelta del cognome comune) e fisserà entro la metà di ottobre la data della cerimonia che potrà svolgersi nel palazzo comunale o in uno degli altri tre luoghi convenzionati con l’amministrazione per la celebrazione dei matrimoni (Oratorio di Santa Caterina, Antico Spedale del Bigallo, Villa di Lilliano).

1 Commento

Rispondi