Borsa di studio al miglior studente della Redi: una vittoria al fotofinish

Il professor Panti, dirigente del comprensivo caponnetto, al primo giorno di scuola della Redi

Il professor Panti, dirigente del comprensivo Caponnetto, al primo giorno di scuola della Redi

Giovanni Rimediotti, ex alunno della classe III A della scuola secondaria di primo grado Francesco Redi – istituto comprensivo Antonino Caponnetto, ha vinto la borsa di studio messa in premio per gli alunni della scuola Redi per l’anno scolastico 2015-16.

Rimediotti si è aggiudicato una borsa di studio di 500 euro, finanziata col contributi del locale 22 Noir lounge restaurant, come studente più meritevole. Una vittoria al fotofinish la sua. Ha infatti prevalso sulla compagna di classe Agnese Bardi, finita a pari punti, solo grazie al maggior numero di 10 collezionati nel corso dell’anno.  All’assegnazione della borsa di studio hanno concorso tutti gli alunni delle terze che siano stati licenziati con voto finale “10 con lode”.

Questa la classifica finale:
1° – Giovanni Rimediotti – III A – voto medio 10,154 (primo per maggior numero di voti 10)
2°- Agnese Bardi – III A – voto medio 10,154
3° – Niccolò Pietrantoni – III G – voto medio 9,923
4°- Eleonora Campigli – III D – voto medio 9,538
5° – Livia Farnararo – III F – voto medio 9,308

 

Rispondi