“Basta un Sì”, inaugurata a Grassina la sede dei comitati. Fissati due confronti tra Sì e No (fotogallery)

dscn1651_5294Inaugurata oggi a Grassina, in piazza Umberti I, vicino alla farmacia, la sede dei comitati “Basta un Sì” di Bagno a Ripoli. I comitati sono in tutto 9 già costituiti: oltre a quello centrale coordinato da Francesco Pignotti ce ne sono due a Grassina, tre ad Antella, due a Ponte a Ema e uno a Bagno a Ripoli. All’inaugurazione sono intervenuti il sindaco Francesco Casini, il segretario comunale Gian Bruno Ravenni, il segretario del circolo di Antella Mirko Sulli, il segretario dei Giovani democratici Marco Piarulli, i consiglieri comunali Francesco Conti e Claudio Falorni. Su una parete del locale, in bella mostra, una bacheca colorata con tutte le modifiche agli articoli della Costituzione; all’ingresso una panchina tricolore con la scritta “Futuro…” e “Basta un Sì”. Inaugurazione sotto la pioggia. Se sarà inaugurazione bagnata, inaugurazione fortunata lo sapremo tra un mese esatto.

La campagna referendaria “Basta un Sì” prevede alcune iniziative per i prossimi giorni: venerdì 11 novembre, ore 21, alla Casa del popolo di Grassina confronto tra il professor Riccardo Bruscagli, emerito di letteratura italiana all’Università di Firenze, per il Sì e Beniamino Deidda, ex procuratore generale presso la Corte d’Appello di Firenze, per il No; altro confronto martedì 15 novembre, ore 21, al Crc Antella con “contendenti” ancora da individuare. Mercoledì 23 cena del Sì alla pizzeria di Osteria Nuova. Chiusura della campagna referendaria a Grassina (con data e dettagli ancora da definire).

 

Rispondi