All’Antella sta nascendo una collina: “Protegge la scuola Michelet dal rumore”

Via di Pulicciano, sullo sfondo la scuola Michelet

Via di Pulicciano, sullo sfondo la scuola Michelet

In via di Pulicciano, all’Antella, sta nascendo una nuova collina. Tra la scuola Michelet e il cantiere dove si stanno realizzando alcuni appartamenti (vedi articolo) c’è un terreno destinato ad essere usato per deporre le terre di scavo dei lavori. Un tempo in pendenza, dovrebbe essere pareggiato, diventando pianeggiante. In realtà i cumuli di terra si stanno elevando ad un altezza assai superiore al piano stradale. Ruspe e camion vi scaricano quotidianamente terra e sassi che poi vengono compattatati.

“L’impresa si sta uniformando al piano di conformità per quanto riguarda l’inquinamento acustico – spiega l’assessore all’urbanistica Paolo Frezzi – Siccome il cantiere è vicino alla scuola, le prescrizioni prevedono la realizzazione di colline artificiali per mitigare l’impatto del rumore dei lavori sui bambini nelle aule. In un secondo tempo la terrà in eccesso verrà rimossa e utilizzata per compattare gli scavi delle fondamenta”. Insomma prima o poi tutto dovrebbe rientrare nelle previsioni. Per ora, però, veder crescere giorno dopo giorno questo “Vallo di Adriano” fa un certo effetto.

1 Commento

Rispondi