Esplosione a Villamagna: la Procura apre un’inchiesta. Nella zona c’era odore di gas

1Secondo quanto riporta il sito online di Repubblica, la Procura della Repubblica avrebbe già aperto un’inchiesta e disposto accertamenti sull’esplosione avvenuta ieri sera a Villamgna, dove ha perso la vita Valentina Auciello, 35 anni (vedi notizia). Nel crollo della palazzina sono rimasti feriti il marito Roberto Mantione, ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Careggi, e le due figlie di 7 e 10 anni, ricoverate al Meyer. Secondo alcune indiscrezioni, poco prima dell’esplosione, il professionista che si occupa della manutenzione dell’immobile avrebbe ricevuto una telefonata in cui Roberto Mantione si lamentava  per un forte odore di gas nella zona. Un’ipotesi al vaglio dei carabinieri è che l’uomo e i familiari abbiano sentito odore di gas, siano usciti dall’appartamento e, dopo la telefonata, al rientro in casa qualcosa abbia innescato lo scoppio.

Leggi anche – Il sindaco Francesco Casini: “Proclameremo il lutto cittadino”

Il video girato dai Vigili del fuoco.

Rispondi