Ridiamoci su: il Comune compra 573 euro di vetrofanie per non far battere la testa nelle vetrate

Avete presente le vetrofanie nere che decorano i pannelli trasparenti ai lati delle autostrade? Servono per evitare che gli uccelli vi si schiantino contro. Più o meno la stessa cosa deve fare il Comune di Bagno a Ripoli perché sia agibile in sicurezza la nuova palazzina destinata alla segreteria della scuola media Granacci dove, come si vede anche dal rendering che pubblichiamo, si è fatto largo uso di vetrate. “Dalla relazione redatta dal direttore dei lavori architetta Antonella Carratù – si legge nell’ampolloso testo della delibera comunale – rilevasi che nella palazzina realizzata sono presenti, al suo interno, tre tipologie di vetrate trasparenti che per ragioni di sicurezza, onde evitare eventuali collisioni, necessitano di essere rese maggiormente visibili mediante applicazioni di vetrofanie con disegni più complessi e maggiormente oscuranti”.
Così è stata individuata la ditta Agresti Piero per fornitura e posa in opera delle decorazioni adesive in vinile. Costo complessivo dell’intervento: 573,71 euro Iva compresa. 
Ma la zucca di professori, impiegati e studenti (in questo caso talvolta assai dura) sarà salva.

1 Commento

  1. Visto che è simile all’edificio della Chef Express che è, appunto, situato sull’autostrada, la scelta mi sembra coerente!!!!

Rispondi