I ragazzi del Gobetti-Volta cantano “Auschwitz” di Guccini per la Giornata della Memoria

In occasione della Giornata della Memoria dello sterminio del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani, venerdì 27 gennaio, l‘Isis Gobetti-Volta, in collaborazione con il Comune di Bagno a Ripoli e con la presenza di Giovanni Cipani e del Rabbino Ely Lerner, organizza un’iniziativa curata da due docenti di lettere, le professoresse Fiorenzani e Maurini, coinvolgendo due classi dell’Istituto, la VF liceo scientifico e la VB liceo linguistico. Nel giardino della scuola sotto un suggestivo salice piangente, davanti al monumento dedicato alla Shoah (nella foto), opera di Giovanni Cipani, si attuerà un’azione scenica accompagnata da musica e canto con note e parole della canzone “Auschwitz” di Francesco Guccini. I due gruppi di ragazzi daranno vita a personaggi di deportati muovendosi accompagnati da un violino, due chitarre, uno strumento a percussione e otto voci. In un secondo momento, la manifestazione continuerà nell’aula Perini dell’istituto, con la lettura da parte dei ragazzi di brani significativi legati alla Shoah e si concluderà con la poesia di Primo Levi “Se questo è un uomo”, concertata a più voci.

Rispondi