Lavori anti sismici alla Redi: se ne parlerà domani in Consiglio comunale. L’ordine del giorno completo

La scuola Redi

Il progetto di adeguamento anti sismico della scuola media Redi, sul quale è scoppiata nei giorni scorsi l’ennesima diatriba tra il preside Panti e il sindaco Casini (leggi qui), sarà uno dei temi che dibatterà il Consiglio comunale domani, martedì 31 gennaio (inizio ore 18.45). A portare il tema nella massima assemblea cittadina è il gruppo Cittadinanza attiva con una interrogazione della consigliera Sonia Redini nella quale, fra l’altro, si chiede di conoscere: “se per la scuola “Redi”, è previsto il progetto di eliminazione dei container, ampliando o sopraelevando l’edificio attuale e come verrà finanziato; quando sono stati condotti gli studi relativamente alle resistenze statiche e sismiche per i diversi moduli strutturali di cui si compone il plesso scolastico suddetto e quali esiti hanno dato;  di conoscere il dettaglio, dalla tipologia di intervento alla relativa modalità di finanziamento, delle varie voci che compongono l’investimento per l’adeguamento sismico della scuola Redi, previsto nel 2017; in quali forme l’amministrazione intende attivarsi per dialogare con i due Istituti scolastici, su tutte quelle scelte che non hanno formato oggetto del Processo Partecipativo, conclusosi a febbraio 2016”.

Questo l’ordine del giorno completo della seduta: 

1. Lettura ed approvazione verbale seduta consiliare del 27.12.2016.
2. Comunicazioni del Presidente e del Sindaco (deliberazioni Giunta Comunale n. 175/2016, n. 199/2016, n. 204/2016, n. 207/2016, n. 208/2016).
3. Interrogazione presentata dal Gruppo “Per una Cittadinanza Attiva – Bagno a Ripoli” sugli interventi sul patrimonio edilizio, previsti dal programma triennale dei Lavori Pubblici 2017-2019.
4. Interrogazione presentata dal Gruppo “Per una Cittadinanza Attiva – Bagno a Ripoli” in merito alle modalità di trasmissione e recepimento di documenti indirizzati all’ente da parte dei cittadini.
5. Interrogazione presentata dal Gruppo Movimento 5 Stelle su interventi di “capitozzatura” di alberi effettuati nel comune.
6. Convenzione tra i Comuni di Bagno a Ripoli e Pontassieve per l’organizzazione coordinata di funzioni di Polizia Municipale.
7. Linee guida per la predisposizione del Piano triennale per la prevenzione della corruzione (Ptpc)
8. Convenzione per gestione unificata servizio taxi.
9. Patti parasociali Safi-Quadrifoglio – Modifica.
10. Progetto complesso immobiliare “Podere Pelliccione” per inserimento funzioni promozionali e rappresentanza del marchio “Ermanno Scervino”, comportante variante al Regolamento Urbanistico. Approvazione definitiva.
11. Mozione presentata dal Gruppo Movimento 5 Stelle per la modifica dell’articolazione tariffaria vigente in materia di servizio idrico integrato.
12. Variante al Piano Attuativo di Villa La Massa con contestuale variante al vigente Regolamento Urbanistico, adottata con delibera Consiglio Comunale n. 35/16 – Esame delle osservazioni e loro controdeduzione.

Rispondi