Traffico & disagi: previsto il senso unico alternato in via di Campigliano per i lavori della terza corsia

Il tratto di via di Campigliano dove verrà istituito per 4 mesi il senso unico alternato

Parte lunedì 13 marzo la prima fase del “calvario” del traffico in via di Campigliano. Per quasi sei mesi, fino all’8 settembre (speriamo che segni un armistizio anche nei disagi), ci saranno modifiche alla circolazione. Il provvedimento più pesante riguarda l’istituzione del senso unico alternato nel tratto compreso tra l’intersezione con via Meucci, lato Ponte a Ema, ed il sottopasso autostradale che l’impresa Pavimental dovrà allargare nell’ambito dei lavori della terza corsia autostradale. Questo provvedimento entrerà in vigore solo tra circa un mese e sarà preceduto da un’assemblea pubblica di informazione ai cittadini.

Il sito del Comune riportava il testo dell’ordinanza con l’errata indicazione del 13 marzo anche per questa disposizione. Dopo la pubblicazione della notizia su QuiAntella il testo è stato corretto.

Entrano effettivamente in vigore dal 13 marzo e per tutte le 24 ore, nel tratto in questione, il divieto di sosta con rimozione forzata e l’istituzione del  limite di velocità di 30 km orari, valido anche per un ulteriore tratto di 150 metri in avvicinamento all’area del cantiere. Al momento dell’istituzione del senso unico alternato, probabilmente non mancheranno i disagi per la circolazione, soprattutto per gli approvvigionamenti da parte di mezzi pesanti, alle aziende della zona. Sembra però scongiurato il rischio di totale chiusura della strada prospettato dai tecnici di Autostrade fra le varie ipotesi. 

Rispondi