Ritorna l’annuario del Crc Antella: il 2016 dalla cronaca alla storia

Un annuario è come una bottiglia di buon vino, più invecchia più lo apprezzi. Il Circolo ricreativo culturale di Antella ha deciso di rinverdire i fasti passati e ha affidato a Massimo Caspini la “missione” di far rivivere questa tradizione in voga fino al 1999. “2016 Bentornato annuario” è appena uscito e sarà distribuito a tutti i soci del Crc. I non soci possono ordinarlo con un piccolo contributo.

Le 95 pagine raccolgono cronlogicamente le mille iniziative che nel corso del 2016 hanno hanno contraddistinto l’attività del circolo: dal cinema al teatro, dalla pizzeria (sono fiero di aver fornito le foto delle squadre in pizzeria pubblicate su QuiAntella) alla degustazione di vini, dai dibattiti alla presentazione di libri. Ma non solo. Casprini ha raccolto anche una serie di interventi su vicende che riguardano la storia del territorio e dei suoi protagonisti.

Alessandro Conti

“Questa nuova pubblicazione – scrive il presidente del Crc Alessandro Conti nell’introduzione all’almanacco – cerca di avvicinare i soci e i frequentatori alla via associativa del circolo che, ricordiamocelo, vive ed è attivo grazie all’apporto fattivo e indispensabile di molti, molti volontari”.

Una pubblicazione che si sfoglia con piacere ed un pizzico di nostalgia per il tempo che passa. Ciò che oggi è ancora cronaca, tra qualche anno si trasformerà in storia. La nostra nostra storia.

Clicca qui per vedere articoli e foto delle squadre della pizzeria

Rispondi