Antella, Angeli del bello “contagiosi”: partono i 4 e diventano una dozzina

“Angeli del bello” in azione oggi, sabato primo aprile, nei giardini dell’Antella con la loro carica di passione e senso civico. Un “virus” contagioso. Sono partiti in quattro: Meri Barbera, coordinatrice per Bagno a Ripoli, Sonia Barchi, Edoardo Ciprianetti, Pietro Pignotti e hanno finito in una dozzina. Le casacche arancioni hanno attirato l’attenzione e la curiosità dei frequentatori del giardino: soprattutto di bambini e bambine che hanno coinvolto i loro genitori.

Muniti di pettorina, guanti, e sacco hanno dato la caccia a cartacce, cicche, lattine e rifiuti vari. Gli “Angeli del bello” si sono spinti anche sulle sponde dell’Isone e nella zona intorno al fontanello. “Facciamo un’uscita al mese – spiega Meri – Per ora a Bagno a Ripoli, Grassina Antella e Rimaggio, ma se ci vengono segnalate situazioni di degrado in altre frazioni siamo disposti ad allargare il nostro raggio d’azione”.

Rispondi