Il sindaco Casini lancia la sua newsletter ai cittadini di Bagno a Ripoli

Il sindaco Casini lancia la sua newsletter, così come a suo tempo hanno fatto l’ex premier Renzi e il sindaco di Firenze Nardella. L’esordio di questo nuovo servizio informativo-comunicativo da parte del Comune di Bagno a Ripoli è stato ieri, giovedì 6 aprile. Agli utenti di una mailing list predisposta dalla segreteria del sindaco e destinata ad ampliarsi rapidamente, è arrivata la prima missiva online firmata da Casini.

L’obiettivo principale di questa iniziativa è di tenere sempre più informati i cittadini (almeno una volta al mese), nonché quello di aggiungere strumenti di comunicazione ai vari e già utilizzatissimi profili Facebook, Instagram e Twitter favorendo un contatto sempre più frequente e variegato tra la popolazione ripolese e il primo cittadino.

Nella parte iniziale della “Newsletter n°1” il sindaco Casini, prendendo in prestito una citazione di Seneca (“Non c’è vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare”), spiega come, nonostante il poco tempo a disposizione, il suo impegno sia quello di tenere aggiornati i cittadini tramite un “diario di bordo”.

Il cuore della Newsletter riassume gli avvenimenti principali delle settimane passate: si apre con la “storica” giornata di sabato 1° aprile con la quale si è ufficialmente dato il via al cantiere per la Variante alla Chiantigiana; prosegue con il racconto della sua  visita ad Amatrice, nel silenzio delle sue macerie e dell’incontro con il sindaco Sergio Pirozzi per la consegna del ricavato dalle cene di beneficenza organizzate a Bagno a Ripoli. Viene ricordata la consegna delle chiavi della città ad Alessandro Bertolazzi (premio Oscar per il miglior trucco) il 29 Marzo al Teatro di Antella, per poi concludere il resoconto con una “good news” riguardante l’estensione della Linea 49 che tornerà a coprire l’area di Bubè.

Per coloro che volessero iscriversi alla mailing list e dunque ricevere la newsletter è necessario contattare il seuente indirizzo mail: sindaco@comune.bagno-a-ripoli.it.fi

Pietro Pignotti

2 commenti

  1. Un dubbio: non gli bastavano i vari social? Utilizzare la mailing list del Comune – peraltro, la Newsletter comunale informa già i cittadini delle attività dell’amministrazione, quotidianamente – per una newsletter personale mi sembra violare la legge sulla privacy, ancor prima che farne un uso non consono.
    Per par condicio, possono inviare una newsletter personale anche le altre forze politiche? Anche loro, solo per informare i cittadini di quanto stanno facendo… per il bene della comunità ripolese!
    E quali (fortunati) destinatari avrebbero selezionato le (3) segretarie del Sindaco?
    E chi è Pietro Pignotti, Francesco?
    In attesa di risposte… vedremo dove di condurrà questo nocchiero…

    • Francesco Matteini

      Pietro Pignotti è un giovane studente di Scienze politiche (media e giornalismo) che ha iniziato a darmi una mano sul sito.

Rispondi