Variante di Grassina: aperto il primo cantiere su via di Belmonte

Gli scettici ad ogni costo devono ricredersi. la cerimonia della posa della prima pietra per la Variante di Grassina, lo scorso primo aprile a Ponte a Niccheri, non è stata una sceneggiata fine a se stessa come qualcuno malignava. I lavori sono partiti davvero. Da ieri è in allestimento il primo cantiere della Variante lungo via di Belmonte, poco dopo l’intersezione con via San Michele a Tegolaia salendo da Ponte a Niccheri. Gli operai della Sirem di Modena sono all’opera per circoscrivere l’area di cantiere. In quel punto sarà realizzata la rotatoria che smisterà il traffico verso Balatro, su via di Belmonete, verso Ghiacciaia, sulla Variante, e verso le abitazioni circostanti con un nuovo tratto stradale parallelo a via di Belmonte.

Rispondi