Ecomarathon domenica 23 aprile: i divieti di transito a Antella, Grassina e Bagno a Ripoli

Da sinistra: l’assessore Enrico Minelli, Grazia Nardini, il sindaco Francesco Casini, Elena Aiazzi e Giandomenico Volpi di eChianti

Tre percorsi competitivi di diversa lunghezza, una passeggiata aperta a tutti e un minimo comune denominatore: andare alla scoperta delle bellezze del territorio di Bagno a Ripoli. Tutto questo è la Ecomarathon che domenica 23 aprile celebra la sua prima edizione su iniziativa del Gruppo Podistico della Fratellanza Popolare di Grassina, con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli e il supporto organizzativo della stessa amministrazione comunale e di eChianti.

I percorsi previsti sono tre competitivi ed uno non competitivo, quasi interamente realizzati seguendo il sentiero “Borghi e colline” tracciato dal Gruppo Trekking di Bagno a Ripoli. Il circuito più impegnativo sarà quello della maratona vera e propria che si snoderà sui tradizionali 42 chilometri e 195 metri proponendo agli atleti in gara un dislivello complessivo di 1.300 metri, mentre gli altri due tracciati avranno lunghezza inferiore (28 e 14 km) e minor dislivello (950 e 380 metri). A questo, infine, si aggiunge la passeggiata aperta a tutti di circa 6 km.

Il percorso Ecomarathon di 42 km partirà alle ore 8.30 dal circolo Acli di Grassina (Via S. Michele a Tegolaia, 1A) mentre la 14 km e la 28 km inizieranno alle ore 9, sempre dall’Acli di Grassina.

Chiunque volesse partecipare potrà iscriversi sia on line al sito http://www.ecomarathonbagnoaripoli.it sia direttamente sul posto fino a pochi minuti prima dell’inizio della gara.

Ad oggi gli iscritti sono già 300, 150 dei quali solo per la maratona. Molti sono gli stranieri. Sarà una vera e propria festa dello sport, insomma, che i promotori si propongono di ripetere ogni anno in modo da dare a sempre più persone la possibilità di scoprire la bellezza e la ricchezza di questi luoghi.

“Fin da subito – dicono il sindaco e l’assessore allo sport del Comune di Bagno a Ripoli Francesco Casini e Enrico Minelli – il Comune ha sostenuto il progetto della Ecomarathon con grande convinzione. Lo sport può rappresentare un’occasione per far conoscere e promuovere il territorio in maniera nuova”. “Questa sarà una maratona decisamente particolare – puntualizza Grazia Nardini, presidente del Gruppo Podistico -. I percorsi di Ecomarathon Bagno a Ripoli sono tanto suggestivi quanto impegnativi e se da un lato permetteranno agli atleti di correre in un contesto di straordinaria bellezza, dall’altro ne metteranno certamente alla prova resistenza e capacità”.

In collaborazione con gli sponsor della manifestazione (Eco.Energia come Main Sponsor oltre a Publiacqua, Ciabatti Ricevimenti, la sezione dei Soci Coop di Bagno a Ripoli e Morelli Group) tutti i partecipanti di Ecomarathon Bagno a Ripoli riceveranno un ricco pacco gara, diverso secondo il percorso scelto. Ai primi tre classificati sia in campo maschile sia femminile saranno consegnati riconoscimenti e in tutto saranno assegnati ben 198 premi di categoria.

I provvedimenti di viabilità in occasione della Ecomarathon:

Su tutta la viabilità interessata dalla manifestazione è previsto divieto di circolazione, solo per il tempo strettamente necessario al passaggio degli atleti, quindi l’impatto più rilevante è nella prima parte della gara quando sono ancora tutti in gruppo, dopo è molto limitato; oltre a tale divieto è previsto divieto di circolazione dalle ore 7.30 a fine della manifestazione in via San Michele a Tegolaia nel tratto compreso tra Acli e via IV Agosto per operazioni di partenza e arrivo.

Dal punto di vista della viabilità i punti di maggior rilevo sono:

– Centro abitato di Grassina, Via Chiantigiana tra Via Boccaccio e Via Campigliano;

– Via Chiantigiana località San Martino tra Via Costa al Rosso e Via San Martino;

– Via Tizzano subito fuori centro abitato di Grassina;

– Via Roma Osteria Nuova, località Cortaccia;

– Via Fratelli Orsi da Via di Quarto a Via Roma con attraversamento di quest’ultima;

– Centro abitato di Antella, Via Montisoni da cimitero a P.zza Peruzzi.

I partecipanti alla Ecomarathon che raggiungeranno Bagno a Ripoli con l’automobile possono trovare parcheggio nei seguenti luoghi:

  • Parcheggio Scuola elementare Marconi, via Lilliano e Meoli;
  • Parcheggio Casa del popolo di Grassina;
  • Parcheggio Campo sportivo “A. Pazzagli” di Ponte a Niccheri;
  • Parcheggio Scuola media Redi.

1 Commento

Rispondi