Rifiuti: scatta l’ora X per il porta a porta all’Antella e per tutta Grassina. Niente sacchi gialli per la carta

Ci siamo: domani, martedì 2 maggio, scatta l’ora X per la raccolta dei rifiuti porta a porta per l’Atella e per tutta Grassina (dove già avveniva nella zona centrale). I sacchi con i rifiuti dovranno essere esposti davanti a casa dalle 20 alle 22. Ogni giorno una diversa tipologia di rifiuti secondo questo calendario:

Lunedì – plastica/imballaggi/contenitori
Martedì – organico
Mercoledì – indifferenziato
Giovedì –  organico
Venerdì (doppio ritiro) – carta e plastica/imballaggi/contenitori
Sabato – organico

Su richiesta, è previsto il ritiro extra per rifiuti particolari, come pannolini e pannoloni, più volte alla settimana a seconda delle esigenze.

Saranno coinvolte 3.400 nuove utenze, che si aggiungono alle 1.500 già interessate dal “porta a porta” a Grassina centro. Nei giorni scorsi addetti di Alia (la nuova denominazione di Quadrifoglio) sono passati casa per casa distribuendo il “rifiutario” (una guida a come differenziare i rifiuti), le modalità di ritiro e i sacchi di diverso colore a seconda del tipo di rifiuti, che potranno sempre essere ritirati gratuitamente all’ecostazione di Campigliano aperta tutti i giorni (tranne la domenica) dalle 7.30 alle 19.30. 

E qui va registrata la prima mancanza. Alle assemblee pubbliche era stato espressamente detto che sarebbero stati forniti sacchi per tutti i rifiuti differenziati, invece non è così. I sacchi gialli per la carta, già in uso da tempo anche nelle zone collinari servite da bidoncini, sono esauriti ma non verranno reintegrati. Sia gli addetti dell’ecostazione di Campigliano che quelli dell’Ufficio relazioni col pubblico in Comune, non sanno con precisione cosa rispondere a chi pone la richiesta. Si limitano a dire che non ce ne sono più ma non informano che non ritorneranno perché Alia-Quadrifoglio ha deciso, evidentemente, di risparmiare sui sacchi gialli. Contrariati il sindaco Casini e l’assessore all’ambiente Minelli che hanno provato a forzare la mano ad Alia, senza riuscirvi. Per la carta ognuno dovrà usare sacchi (o scatole) procurati in proprio. Sotto questo aspetto, pessimo esordio per un servizio che ancora deve iniziare.

Per qualsiasi informazione o problema in questa fase di avvio si può contattare l’Ufficio ambiente del Comune allo 0556390235.

Rispondi