Assemblea al Crc Antella con i cittadini su problemi e rimedi del venerdì notte post Pavoreal

Agenti della Polizia municipale in borghese controllano un gruppo di giovani nei giardini dell’Antella durante un venerdì notte

Un’assemblea pubblica sui problemi causati dai giovani che sciamano all’uscita del Pavoreal il venerdì notte (anzi, quasi all’alba). Si terrà il prossimo 16 maggio, alle 21.30, al Crc Antella. A promuoverla è stato Andrea Rontini, una delle menti più lucide della frazione, con un passato da amministratore pubblico e un presente da fotografo-poeta (parlano i suoi scatti premiati in tutto il mondo). Chi meglio di lui poteva “inquadrare” la situazione?

Andrea Rontini

“Visto alcune problematiche rilevate da diversi cittadini di Antella dopo le notti del venerdi, vogliamo riprendere il dialogo fra cittadini, Amministrazione comunale, responsabili del Circolo ricreativo e culturale Antella e gestori del Pavoreal – ha scritto sulla sua pagina Facebook per lanciare l’iniziativa – Siamo fermamente convinti che solo con il dialogo tra le persone si possono trovare le giuste soluzioni per una convivenza che tenga conto delle aspirazioni e delle libertà di tutti. So che il dialogo è faticoso ma sappiamo che il territorio di Antella ha una forte tradizione solidale e non può affidare solo ai social le soluzioni dei problemi. Come ho detto altre volte i social aiutano a segnalare una situazione di disagio, ma poi è il confronto serio e appassionato tra le diverse espressioni a trovare il punto di equilibrio. Per questo motivo ho avuto dal sindaco Casini e dal presidente del Crc Conti l’assenso per indire un’assemblea pubblica martedi 16 maggio ore 21,30 al Circolo. Esorto tutti coloro che hanno esternato le loro preoccupazioni e segnalazioni di disagio ad essere presenti per questo confronto di idee e per nuove e possibili soluzioni”. Convocare un’assemblea pubblica su questi tempi è stata una richiesta emersa nell’ultima assemblea di bilancio del Crc del 20 aprile scorso.

Oltre al sindaco Casini e al presidente del Crc Alessandro Conti, saranno presenti i gestori del Pavoreal, Francesco Socchi e Alessio Giannelli. L’invito è stato rivolto anche ai consiglieri comunali antellesi Claudio Falorni e Sandra Baragli, che hanno già accettato, e Pier Luigi Zanella; al parroco di Antella don Moreno; al comandante della stazione Carabinieri di Ponte a Niccheri maresciallo Pulcrano e al presidente del Comitato Vivere all’Antella Paolo Viagi. Un’occasione di confronto da non sprecare.

Rispondi