Buttata via la corona del monumento ai caduti davanti all’Acli di Grassina

“La Corona di alloro posta accanto al monumento che ricorda i caduti davanti al Circolo Acli di Grassina è stata presa e buttata da una parte”. La denuncia arriva dal presidente del Consiglio comunale di Bagno a Ripoli, Francesco Conti che dà la notizia sulla propria pagina Facebook. 

“Un segno di inciviltà bruttissimo fatto da qualche cretino che molto probabilmente non ha neanche lontanamente idea del valore che quella Corona e quel Monumento hanno – continua il post di Costi – Un gesto che indica soprattutto una ignoranza ignobile: quel monumento ricorda infatti anche molti grassinesi e ripolesi che troppo giovani sono morti per lasciare un Paese più civile”.

“Mi viene da pensare – continua Conti – che chi oggi ha gettato quella corona, forse non meriti quel sacrificio. Ma proprio per evitare che episodi come questo non accadano più e per far si che venga sempre compresa l’importanza di difendere certi simboli, alcuni ragazzi della scuola Redi e della Granacci hanno partecipato al Viaggio della Memoria. Sono tornati proprio ieri e nei prossimi giorni saranno invitati ad organizzare un Consiglio comunale in cui parleremo del loro viaggio, di quei simboli e di quelle corone di alloro. Sperando che dei giovani ragazzi aiutino chi ha poca memoria e tanta ignoranza”.

Rispondi