“Staffetta della pace” pronta al via per le strade di Bagno a Ripoli (sabato 27)

 

Il passaggio di testimone fra il sindaco Casini e la vicesindaca Belli nella prima edizione della Staffetta per la pace

La Commissione comunale per la Pace ed i Diritti e il circolo Sms di Bagno a Ripoli invitano a partecipare alla terza edizione della manifestazione: “In cammino per la Pace e i Diritti”. Anche quest’anno, sabato 27 maggio alle ore 16, visto la buona riuscita delle prime due edizioni, che hanno visto crescere la partecipazione di persone e famiglie, sarà riproposta la staffetta 10 x 1000 metri.

Il regolamento, come gli anni precedenti, prevede l’iscrizione di squadre composte da 10 persone l’una che dovranno percorrere 1000 metri a testa in maniera la più gioiosa possibile. Il percorso attraverserà piazza della Pace e le strade vicine di Bagno a Ripoli. Questa giornata sarà un’occasione di incontro per tutte le istituzioni e le persone che quotidianamente operano cercando di aumentare e salvaguardare diritti civili, sociali e umani. L’evento vuole dare anche forte adesione e risonanza alla manifestazione del Toscana Pride che si svolgerà in contemporanea ad Arezzo a sostegno dei diritti umani e civili della comunità Lgbtiqa+ al fine di promuoverne la piena cittadinanza.

La presenza di tante persone emigranti animerà la manifestazione con suoni, balli e la merenda di Pace. Hanno confermato l’adesione le seguenti squadre: 1 Circolo Marina di Candeli, 2 gruppo Trekking Bagno a Ripoli, 3 Associazione onlus “Emergency”, 4 “Associazione Selma” e gruppo musicale “AD-AfricaDrummers” Tavarnelle val di Pesa, 5 associazione “Le Curandaie”, 6 Amministrazione comunale 7 Associazione Culturale “Alfiere”, 8 Gruppo podistico Fratellanza Popolare Grassina, 9 Gruppo Trekking”Amici della montagna Grassina”, 10 associazione” Forse”, 11 gruppo ping pong Sms Bagno a Ripoli, 12 scuola di judo Sms Bagno a Ripoli. Con la collaborazione di: figuranti della Giostra della Stella, Unicoop sezione soci Bagno a Ripoli, B&B casa Asciolo, Azienda agricola Innocenti Natalina Ponte a Ema, Nicoletta Mecca suonatrice di Susafono.

 

Rispondi