Il sindaco Casini ammette: “Variante di Grassina a rilento, ma a giorni i lavori entreranno nel vivo”

I primi lavori per la rotonda di Capannuccia

Il sindaco Francesco Casini ammette il ritardo nei lavori per la Variante di Grassina messo in evidenza da QuiAntella (vedi articolo), ma assicura che a giorni l’intervento entrerà nel vivo proprio in via di Belmonte.

“È vero – dice il sindaco – che i lavori non hanno avuto finora l’intensità e la velocità che ci piace, che siamo soliti avere e che speravamo quando è stata posata la prima pietra. Siamo costantemente in contatto con la Città metropolitana, che ha la competenza del progetto, con il consigliere delegato Andrea Ceccarelli, gli uffici tecnici e soprattutto con il sindaco metropolitano Dario Nardella che sulla Variante di Grassina si è molto speso confermandola come priorità della Città metropolitana nell’ambito delle infrastrutture. Va anche detto che la nostra amministrazione comunale ha chiesto in corso d’opera alcune modifiche per venire incontro alle istanze giustamente avanzate dalla cittadinanza di Ponte a Niccheri e dal circolo Arci qui presente, oltre ad alcune significative rifiniture per la realizzazione della pista ciclabile tra Antella, Grassina e Ponte a Ema, opera fondamentale su questo snodo. Questo, va detto, insieme ad alcune difficoltà legate agli espropri in via di Belmonte, ha contribuito a creare qualche rallentamento. I lavori sono però partiti a Capannuccia, dove si stanno realizzando le rotonde. Mentre a brevissimo partiranno a pieno ritmo in via di Belmonte dove saranno creati i sottopassi che ci faranno entrare nel vivo dei cantieri”.

Rispondi