Addio a Giuliano Sarti, grande portiere del primo scudetto viola. Faceva la spesa a Grassina, all’Antella l’ultima uscita pubblica

Il sindaco Casini scherza con Sarti in occasione della festa viola

E’ morto Giuliano Sarti, grande portiere della Fiorentina con la quale vinse lo scudetto nel campionato 1955/56 e successivamente numero uno dell’Inter di Herrera, che trionfò in Europa, e della Nazionale. Sarti aveva 83 anni, era nato a Castello d’Argile (Bologna) il 2 ottobre 1933, abitava all’Ugolino, nel comune di Impruneta, ma frequentava abitualmente Grassina dove era facile incontrarlo la mattina a fare la spesa. Il 5 marzo scorso aveva partecipato al Teatro comunale di Antella alla serata “Campioni per sempre” insieme a Ardico Magnini, Alberto Orzan, Sergio Carpanesi, protagonisti come lui del primo scudetto della Fiorentina. Al giudizio tecnico di Giuliano Sarti ricorrevano spesso giornali, radio e siti web, trovando in lui una persona competente, schietta e sempre disponibile. Qualità che ho avuto la possibilità di verificare più volte personalmente. Alla famiglia le mie più sentite condoglianze.

I funerali di Sarti si terranno oggi, mercoledì 7 giugno, alle 15.30 nella chiesa di San Miniato al Monte

.

Rispondi