Antella in festa: Jimmy D’Aquino sale sul ring di casa, premiato il giovane pugile campione del mondo. Stasera il concerto dei Killer Queen

Sport e musica ancora protagonisti ieri sera, 9 giugno, ad “Antella in Festa”. L’apericena in Piazza Peruzzi, con l’intero incasso devoluto alla Onlus “Un petalo per Margherita” che ha visto la partecipazione di tanta gente soprattutto bambini, è stata seguita dalla premiazione sul palco del giovane antellese Giacomo (Jimmy) D’Aquino, neo campione mondiale di boxe thailandese.
Per i meno esperti questa disciplina, nota anche come “L’arte delle otto mani” prevede che i due contendenti sul ring possano utilizzare combinazioni di pugni, calci, gomitate e ginocchiate, quindi otto parti del corpo utilizzati come punti di contatto.

A premiare il giovane campione sul palco erano presenti il sindaco Francesco Casini e il giornalista sportivo di Violanews Roberto Vinciguerra. “Un ripolese doc, un antellese doc, ma soprattutto un grande campione! – ha detto il sindaco Casini – Solo pochi mesi fa ci ha tenuti col fiato sospeso mentre saliva sul ring ai campionati mondiali di Muay Thai a Bangkok per disputare la finale. Ha portato a casa il titolo mondiale facendo impazzire l’Antella. E proprio a casa sua, in questi giorni di festa, l’abbiamo voluto premiare per fargli sapere quanto ci ha emozionato! Grazie a Giacomo D’Aquino! Tutta Bagno a Ripoli è orgogliosa e fa il tifo per te!”.

A chiudere la seconda serata di “Antella in Festa”, sempre sul palco allestito nella rinnovata Piazza Peruzzi “Rock in movie live”, colonne sonore rivisitate a ritmo di rock.

O stasera l’appuntamento più atteso di tutto il programma della festa: il concerto in piazza dei Killer Queen. Ingresso gratuito.

Pietro Pignotti

Rispondi