Meningite C per un 26enne all’ospedale dell’Annunziata

Un caso di sepsi da meningococco C in un soggetto di 26 anni, studente in un’altra regione ma in visita da diversi giorni presso l’abitazione dei propri parenti all’Impruneta, è stato notificato nella giornata di ieri, giovedì 15 giugno.

Il paziente, non vaccinato per meningococco C, è ricoverato all’ospedale di Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri. L’unità funzionale di Igiene pubblica e della nutrizione di Firenze dell’Ausl Toscana centro si è attivata immediatamente mettendo in atto tutti gli interventi preventivi necessari, sottoponendo a profilassi farmacologica i contatti stretti emersi dall’inchiesta epidemiologica.

Oggi le condizioni di salute del giovane ventiseienne sono pressoché stabili, in lieve miglioramento rispetto alla giornata di ieri.

Rispondi