Truffa ad un’anziana a Bagno a Ripoli: falso vigile e falso addetto di Publiacqua le rubano soldi e gioielli

Truffa ad un’anziana di Bano a Ripoli: ieri un falso vigile e un falso addetto di Publiacqua le hanno portato via soldi e monili. La vittima è un’87enne che ha fatto entrare in casa due soggetti, di cui uno qualificatosi quale vigile urbano e l’altro dipendente della società Pubbliacqua. I truffatori, dopo aver riferito all’anziana che c’era del mercurio nell’acqua, le hanno fatto riporre nel frigorifero di casa i suoi averi, dicendole che così erano al sicuro. Quindi l’hanno distratta per appropriarsi di tutto (una somma di circa 3.000 euro e monili in oro e gioielli da quantificare). Indagini sono in corso da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Firenze.

Un caso analogo si è verificato, sempre ieri, a Figline Valdarno. L’anziana ha raccontato che si sono presentati a casa due soggetti, di cui uno vestito da vigile urbano, i quali affermavano che a causa di un incendio in atto avrebbe dovuto riporre tutto l’oro ed il denaro nel proprio frigorifero. La 75enne ha però intuito il raggiro, non ha dato credito alla richiesta dei due truffatori, sventando il tentativo e mettendoli in fuga.

Rispondi