La figura di Enrico Berlinguer protagonista domani (lunedì 17) alla Festa dell’Unità a Mondeggi

La figura di Enrico Berlinger, il grande leader del Pci morto nel giugno del 1984, sarà protagonista delle serata di domani alla Festa del’Unità a Mondeggi. Alle ore 21 vi sarà infatti la presentazione del libro di Susanna Cressati e Simone Siliani, “Berlinguer, vita trascorsa, vita vivente”, Maschietto editore. Ne discute con gli autori, Gian Bruno Ravenni, segretario dell’Unione comunale del Pd di Bagno a Ripoli.

La foto è stata scattata il 26 aprile 1981 durante un comizio di Enrico Berlinguer a Firenze, in piazza Santa Croce. Il giovane cronista che lo intervista, sono io.

Nonostante la pioggia Belinguer era sul palco per un comizio in difesa della legge sull’aborto. Dribblando il servizio d’ordine lo raggiunsi e chiesi se potevo fargli qualche domanda sul congresso socialista in piano svolgimento. Garbatamente mi disse che avrebbe preferito commentare dopo la fine del congresso. Io però (allora lavoravo per il quotidiano fiorentino “La Città”) buttai là ugualmente la mia domanda: “Mi dica solo se le hanno fatto più piacere gli applausi che i delegati del Psi hanno riservato al suo intervento al loro congresso o i fischi con cui hanno accolto il segretario democrisiano Piccoli, loro alleato”. Belinguer mi guardò, forse preso alla sprovvista, e scoppio in una (contenuta) risata come testimonia la foto scattata dal fotografo del giornale. “Ovviamente mi hanno fatto più piacere gli applausi”, rispose.

Rispondi