Campagna anti buche sulle strade: il piano di riasfaltature entro l’estate

Il Comune di Bagno a Ripoli dichiara guerra alle buche e stanzia circa 275mila euro per riasfaltare importanti strade del territorio e ripristinare alcune strade bianche vicinali ad uso pubblico.
Un’opera importante di restyling e manutenzione che l’Amministrazione comunale è riuscita ad organizzare e predisporre per il periodo estivo, in modo da non incidere sul maggior traffico presente alla riapertura delle scuole e alla ripresa delle attività lavorative.

I lavori avranno inizio il 21 agosto e saranno completati entro l’estate.

Di seguito, l’elenco complessivo degli interventi di manutenzione sulla viabilità in esecuzione da lunedì 21 agosto:
– riasfaltatura carreggiata di via Lilliano e Meoli, da via di Tizzano 200 metri fino a dopo la scuola e 230 metri da La Torre verso via di Pulicciano, in tutto 430 metri – 90.000 euro;
– via Dante Alighieri – riasfaltatura carreggiata tratto iniziale da via Chiantigiana ai giardini – 200 metri – 40.000 euro;
– via di Vacciano bassa – riasfaltatura carreggiata tratto fronte area artigianale – 300 metri – 40.000 euro;
– via della Bascula – manutenzione carreggiata sia tratto asfaltato che sterrato, ricavatura fossetti, estirpazione vegetazione infestante e potatura rami pericolosi che invadono sede stradale – 700 metri – 35.000 euro;
– via di Belvedere e via Bencistà a Gorioli (manutenzione carreggiata asfaltata a tratti, ricavatura fossetti, estirpazione vegetazione infestante e potatura rami pericolosi che invadono sede stradale, rispettivamente km 2,280 e km 1,360) – 35.000 euro;
– via Di Vittorio, riasfaltatura tratto interno – 15.000 euro;
– via di Quarto, riasfaltatura della carreggiata del tratto tra via Rosai e via Vernalese – circa 20.000 euro.
Altri lavori di manutenzione ordinaria su viabilità comunale sono stati eseguiti con personale del Centro operativo:
via di Vicchio e Paterno – manutenzione carreggiata sterrata, ricavatura fossetti, estirpazione vegetazione infestante e potatura rami pericolosi che invadono sede stradale – km 1,5;
– via di Montisoni – manutenzione carreggiata sterrata, ricavatura fossetti, estirpazione vegetazione infestante e potatura rami pericolosi che invadono sede stradale – km 3,1.

Intanto da domani, venerdì 11, a giovedì 31 agosto, via di Quarto sarà chiusa al transito veicolare h 0-24 per un tratto di 40 metri dall’intersezione con via dei Rosai in direzione via Fratelli Orsi per consentire l’effettuazione di lavori edili su un edificio privato.

“Portiamo avanti – dicono il sindaco Francesco Casini e l’assessore ai lavori pubblici Enrico Minelli – l’operazione di risistemazione della nostra viabilità intrapresa già negli anni passati. Si tratta di denaro speso bene: le strade senza più buche, più scorrevoli e accessibili, sono soprattutto strade più sicure, che meglio possono garantire la tutela dei cittadini. Abbiamo prestato inoltre molta attenzione al periodo di esecuzione degli interventi, organizzando i cantieri e predisponendo i finanziamenti in modo da concludere i lavori entro l’estate”.

1 Commento

  1. è bene che tappino le buche però sono urgenti anche le strisce stradali che sono diventate fantasma A PARTIRE DALLE STRISCE A PONTE A EMA ALLA ROTONDA DELLA COOP SONO INVISIBILI IN PIAZZA DI GRASSINA ALL’ EDICOLA DAVANTI AL VECCHIO POLLAIOLO PRIMA DELLA PIAZZA DI GRASSINA PERè L’IMPORTANTE è CHE NON LE FACCIANO CON LA STESSA VERNICE DELLE STRISCE IN CAMPIGLIANO BASTA UN Pò DIACQUA CHE SI SCIOGLIE

Rispondi