Antella, auto e camion controsenso in via Togliatti: la protesta corre su Facebook

I cartelli di divieto di accesso nel tratto a senso unico di via Togliatti

Il senso unico c’è ma qualcuno lo “buca” con grave rischio di provocare un frontale. Il problema riguarda via Togliatti all’Antella ed è stato sollevato da alcune segnalazioni su Facebook postate da chi si è trovato faciia a faccia con un veicolo non previsto. In particolare più di un cittadino ha fatto riferimento ad un grosso camion rosso carico di terra che ha imboccato via di Pulicciano provenendo da via Togliatti. Altri hanno comunque confermato che in più occasioni, scendendo da via di Pulicciano, giunti di fronte al Crc, si sono trovati di fronte auto che provenivano da quel tratto a senso unico, ignare o incuranti di aver violato un divieto.

In realtà i segnali stradali non mancano. Il primo si trova in via Brigate Partigiane (subito prima della curva a destra che porta ai parcheggi) dove si informano gli automobilisti che è consentito procedere solo per un tratto e che la strada non ha sfondo. Pochi metri oltre compare il segnale che annuncia l’inizio del senso unico dopo 50 metri, lo stesso segnale stradale ricompare all’imbocco di via Togliatti sia a destra che a sinistra della carreggiata (anche se il cartello si sinistra è in parte oscurato dalla vegetazione). Insomma il divieto di accesso è plurisegnalato, anche se l’organizzazione dell’incrocio tra strade e accesso ai parcheggi (quello verso il giardino e quello di fianco alla Coop) può indurre all’errore chi non conosce la zona. Viene da chiedersi se mantenere il doppio senso di marcia nell’ultimo tratto di via Brigate Partigiane, anche a rischio di incidenti, sia davvero indispensabile.

Rispondi