Nasce la nuova via dell’Antella: iniziati i lavori davanti all’ospedale (mappa e fotogallery)

Ecco abbozzato dallo scavo delle ruspe il nuovo tracciato di via dell’Antella; sulla sinistra c’è l’attuale via dell’Antella; in fondo il sottopasso che sarà riaperto al traffico per il collegamento con le case dalla parte opposta dell’autostrada

Da qualche giorno chi transita da via dell’Antella avrà notato, poco prima dell’ospedale (se in direzione Firenze) un gran movimento di ruspe e l’innalzarsi di una collina di terra di riporto. Sta nascendo la nuova via dell’Antella. Lo spostamento del traffico su un tracciato alternativo, che passerà tra il parcheggio (che sarà completamente ristrutturato) e l’autostrada, fa parte dei lavori accessori alla terza corsia.

Il nuovo tratto di via dell’Antella, proveniendo da Ponte a Niccheri, inizierà con una rotonda circa all’altezza del piccolo sottopasso che si trova sulla sinistra (destinato ad essere chiuso e dismesso), proseguirà dietro all’attuale area parcheggio costeggiando l’autostrada, tornerà a confluire nel vecchio tracciato, ancora con una rotonda, in coincidenza con il portale di Villa Pedriali. A metà del nuovo tratto, attraverso il sottopasso finora inutilizzato che invece tornerà attivo, vi sarà il collegamento con la nuova viabilità che Autostrade sta realizzando dalla parte opposta dell’autostrada per disimpegnare la villa stessa e tutte le case su quel lato (anche il cavalcavia di Villa Pedriali sarà demolito e non ricostruito).

Lo scavo delle ruspe ha già delineto la zona dove sarà realizzata la nuova carreggiata destinata al traffico privato. Il vecchio tratto che passa davatri all’ospedale non sarà dismesso, ma servirà come corsia riservata ai mezzi pubblici e alla pista ciclabile che collegherà Ponte a Niccheri con l’Antella.

Rispondi