Sfilata di modelle in piazza Umberto I a Grassina: la “notte a colori” fa il record di presenze (fotogallery)

Articolo e foto di Pietro Pignotti

L’estate sta finendo, diceva la canzone dei Righeira nel 1985; ma forse no. L’ultima Notte Bianca 2017 di Grassina tenutasi ieri, mercoledì 6 Settembre, ha infatti visto una grande partecipazione, facendo registrare il record di affluenza per il 2017. Grandi e piccini hanno passeggiato per le vie di Grassina allietati dalle varie attrazioni, forti anche di un senso di sicurezza garantito dalle nuove e più efficaci misure di prevenzione antiterrorismo dopo le ordinanze firmate dal sindaco Francesco Casini.

La serata, all’insegna dei colori rosso-verde tipici della frazione ripolese, si è aperta sul palco allestito in Piazza Umberto I con la presentazione delle squadre dell’Asd Grassina con particolare attenzione alla rosa che quest’anno disputerà il campionato di Eccellenza. Si dimostrano fiduciosi nel loro intervento sul palco l’assessore allo sport Enrico Minelli e il sindaco Francesco Casini, ringraziando gli atleti e il presidente Tommaso Zepponi per i risultati sin qui conseguiti. A fare da contorno all’affollata ultima Notte Bianca, spazi per bambini, stand adibiti a Street Food, birra artigianale e piccoli mercatini qua e là.

L’attenzione, dopo la parentesi calcistica, si è spostata sul vero evento della serata: l’attesissima sfilata di moda organizzata dal Ccn Grassina e le sue Botteghe. Su di un red carpet, steso per l’occasione nei pressi della nuova aiuola di Piazza Umberto I, modelle e modelli di ogni età hanno sfilato in un’atmosfera degna di un Festival di Cannes davanti a centinaia di persone. Agghindati per l’occasione, anche grazie alle acconciature curate da Italian Look – Art & Fashion – Linea Donna, modelle e modelli hanno sfilato indossando e pubblicizzando prodotti dei negozi di moda e abbigliamento presenti a Grassina (Albero del Melograno, Regina di cuori, Due di Picche, Soku Moto Abbigliamento, Tentazioni, Silvia Crea Moda, Di Tutto un po’).

Nuovamente protagonisti i colori, stavolta solo il rosso, sul palco di Piazza Umberto I. A “sfilare” è il “Gruppo Sport e Cultura” di Incisa Valdarno che a passi di Zumba e balli latini, indossando dei veli rossi, ha voluto ribadire un deciso “No” alla violenza sulle donne.

A chiudere la serata, in un clima di soddisfazione ed allegria, lo show comico del duo Alessio Grandi e Matteo Ciuffi meglio conosciuti come “Gli S-chianti”, ormai noti al pubblico toscano e fiorentino dopo il video parodia del tormentone estivo “Despacito”, trasformato in “E’ bollito” (clicca qui per vedere il video).

Rispondi