Inaugurato il “pallone” che copre il campo da tennis dell’Albor Grassina, in arrivo campi da volley, basket e calcetto (fotogallery)

L’inaugurazione del “pallone” che copre uno dei due campi da tennis dell’Albor Grassina, dietro la sede dell’Acli, sarà solo la prima di una serie. Sabato scorso la nuova copertura è stata presentata al sindaco Francesco Casini, all’assessore allo sport Enrico Minelli e al presidente del Consiglio comunale Francesco Conti dal presidente dell’Albor, Miller Cioni. Il “pallone” è costato circa 40mila euro ed è solo il primo passo di un progetto ambizioso che i socie dell’Albor hanno in mente. A breve sul terreno dell’attuale campo di calcio verrà realizzato un terzo campo da tennis. Successivamente, almeno secondo le intenzioni, seguiranno campo polivalente volley-basket, campo di beach volley e campo di calcetto.

“Con questa copertura, finalmente potremo far giocare a tennis i bambini anche durante l’inverno – ha detto Cioni – Abbiamo 20 squadre con circa un centinaio di atleti, la gestione con solo due campi a disposizione è complicata, per questo a breve inizieranno i lavori per il terzo campo. Ringrazio tutti i componenti del consiglio che hanno contribuito a raggiungere questo traguardo. L’Albor è sempre più un luogo importante di aggregazione per la cittadinanza”. “Mi complimento con Albor, Parrocchia e Acli che danno sempre un miglior servizio alla comunità di Grassina – ha detto il sindaco Casini – Noi li seguiremo e daremo una mano con la nostra vicinanza. E’ davvero significativo quello che i vostri volontari hanno fatto. Buon tennis a tutti”.

“Questo è un sogno realizzato anche per tutti i bambini”, ha detto il parroco don James prima di dare la benedizione al nuovo impianto.

Rispondi