Alla mostra della scuola “Telaio&dintorni” anche le palle di Natale hanno i ricami (Fotogallery)

Il sindaco Casini e l’assessora Massari con Marisa Pesci e le sue allieve della scuola di ricamo

Palle di Natale trasparenti che al loro interno custodiscono un piccolo ricamo. Anche l’abete è decorato con l’arte di chi usa ago e filo come se fossero pennello e colori “dipingendo” lenzuola, tovaglie e scatole trasformate in scrigni. Si è inaugurata ieri alla Casa del popolo di Balatro la mostra sul ricamo (aperta anche oggi, domenica 10 dicembre), organizzata da Marisa Pesci. In esposizione i lavori delle allieve della sua scuola di “Telaio&dintorni”.

“Il ricamo è un’arte non abbastanza valorizzata che fa parte delle tradizione del nostro territorio – ha ricordato il sindaco Francesco Casini – Qui c’è una scuola di ricamo di alto livello che apre possibilità di lavoro. Il ricamo è anche un allenamento mentale e sviluppa la manualità”. “Dovrei imparare anche io perché in casa mia non c’è nessuno che sa attaccare neanche un bottone”, ha concluso scherzando.

“Il ricamo è un’importante tradizione artistica e artigianale che unisce gusto e abilità – ha aggiunto l’assessora alla cultura Annalisa Massari – Sarebbe utile insegnarlo a ragazzi e ragazze nelle scuole, perché aiuta a ragionare e allena a sbagliare e a superare le difficoltà”.

Rispondi