Defibrillatore salva-vita in piazza Peruzzi: il regalo di Natale di Misericordia e Comitato Vivere all’Antella

Il totem, sul quale verrà montato il defibrillatore, con le istruzioni per l’uso

Un defibrillatore installato in piazza Peruzzi. L’apparecchio salva-vita in caso di arresto cardiaco è il regalo di Natale che la Misericordia di Antella e il Comitato Vivere al’Antella fanno ai cittadini. L’inaugurazione del totem che ospiterà l’apparecchio avverrà alle 16 di sabato prossimo, 16 dicembre, dove alla presenza del sindaco Casini, dei vertici di Misericordia e Comitato, sarà benedetto dal parroco don Moreno.

“L’iniziativa fa parte del progetto Bagno a Ripoli ci sta a cuore – spiega Tamara Magurzi, ispettrice ai servizi della Misericordia – Nasce dalla collaborazione fra Misericordia di Antella, Fratellanza Popolare di Grassina e Croce Rossa di Bagno a Ripoli, con il patrocinio del Comune. E’ un esempio di concreta collaborazione tra associazioni di volontariato dei tre principali centri del nostro comune, perchè quando c’è da offrire un servizio vitale ai cittadini il campanilismo, che pure è una simpatica nota folcloristica distintiva del nostro territorio, va messo da parte”.

Tamara Magurzi

Il defibrillatore può salvare la vita. In caso di attacco cardiaco il tempo che trascorre è il vero nemico da battere. Avere questo apparecchio a portata di mano è determinante. L’uso è semplice e i commercianti della piazza hanno accettato di seguire un apposito corso di formazione per essere in grado di usarlo senza incertezze. Ora sta a tutti i citttadini vigilare affinchè il totem con il defibrillatore (costa circa 2.500 euro) non diventi facile bersaglio di atti di vandalismo e, peggio ancora, di furti.

L’inaugurazione del defibrillatore sarà l’evento clou di “Antella in festa”, la manifestazione organizzata in occasione del Natale dal Comitato Vivere all’Antella. Qui sotto il programma del pomeriggio.

L

Rispondi