Un avvocato di grido è il nuovo presidente dell’Antella’99: “Porterò esperienza in un ambiente appassionato”

La società di calcio Antella’99 ha un nuovo presidente: è l’avvocato Francesco Maresca (nella foto), con studio a Firenze, uno dei più noti penalisti italiani. L’avvocato Maresca è stato spesso alla ribalta della cronaca cittadina e nazionale. Fra i vari casi di cui si è occupato, spiccano l’omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher a Perugia (ha curato gli interessi della famiglia Kercher) e la difesa dei carabinieri nel caso Magherini.

L’avvocato Maresca prende il posto di Leonardo Rossi che ha lasciato l’incarico per impegni di lavoro. L’annuncio è stato dato mercoledì 13 dicembre, durante la cena degli auguri con tutto lo staff societario e la squadra.

Avvocato, cosa l’ha portata all’Antella?
L’antica amicizia col mister Stefano Alari; già in estate mi aveva chiesto la disponibilità a fare il presidente della società. C’è voluto qualche mese per mettere a punto i dettagli burocratici.

E’ la sua prima esperienza da dirigente di una società sportiva?
Sì, anche se sono uno sportivo e, fra l’altro, ho seguito casi di calcio scommesse.

Cosa pensa di poter portare alla società?
Un po’ di conoscenze professionali ad un ambiente che è ottimo, fatto di persone che mettono passione, cuore e anima. Io posso aggiungere un quid di esperienza.

Ha già seguito le partite dell’Antella?
Sono stato a vedere alcune partite, anche i derby col Grassina. E abbiamo fatto numerose riunioni con il consiglio per scambiarci le idee. Alla cena dell’altra sera abbiamo dato l’annuncio ufficiale del mio ingresso in società.

Rispondi