Nuovo ambone con le antiche balaustre in pietra nella chiesa dell’Antella

La chiesa dell’Antella ha un nuovo ambone (il podio con leggio da cui si tengono le letture bibliche e le omelie) davanti all’altare. Lo ha inaugurato nei giorni scorsi don Moreno, che prosegue nella sua opera di sistemazione dell’interno della pieve. L’ambone è stato ricavato dalle vecchie balaustre di pietra  che delimitavano l’accesso all’altare circa fino all’Ottocento e che poi vennero rimosse con la nuova concezione della chiesa e il posizionamento dell’altare di fronte ai fedeli.

Don Moreno le ha recuperate e con una parte di una queste ha fatto costruire l’ambone, frutto del lavoro volontario di un fabbro e dei marmisti del cimitero. Il nuovo ambone si trova sulla destra, guardando l’altare perchè dalla parte opposta don Moreno già da tempo ha sistemato il tabernacolo dell’eucarestia. Il pezzo rimanente della balaustra è conservato in una stanzetta di servizio della chiesa. Chissà che don Moreno non abbia in mente qualcosa per un ulteriore recupero.

 

Rispondi