Il Comune mette all’asta l’ex palazzina dei vigili a Grassina, oggi sede di Centro affidi e Fondazione Caponnetto

Il sindaco Casini e la presidente dell’Istituto degli Innocenti Maria Grazia Giuffrida Il giorno dell’inaugurazione del Centro affidi

Andrà presto all’asta la palazzina ex sede della Polizia municipale a Grassina in via Pian di Grassina, che attualmente ospita la sede della Fondazione Caponnetto e il Centro Affidi della zona Sud-Est fiorentino, inaugurato lo scorso aprile. L’incasso previsto (la base d’asta è fissata in 300mila euro) andrà a finanziare i lavori di recupero e consolidamento nei cimiteri di Quarate e San Giusto, previsti nel 2019. Alla voce di bilancio è specificato che l’ammontare è di 300mila euro e il finanziamento da “proventi da alienazione immobili”. Il collegamento tra asta e lavori risulta quindi abbastanza intuitivo.

La palazzina in via Pian di Grassina andrà all’asta con una base di 300mila euro

La palazzina nel centro abitato di Grassina, ha una superficie complessiva di circa 166 metri quadrati divisi su due piani. E’ composta da 6 locali oltre 3 servizi, ripostiglio sottoscala e piccolo sottotetto. Si presenta in normale stato manutentivo; sono comunque da prevedersi interventi di parziale recupero, nonché di adeguamento impiantistico e igienico-sanitario. Attualmente nel Regolamento urbanistico l’immobile ha destinazione “Aree per attrezzature di interesse comune pubbliche: servizi tecnico-amministrativi”. “Ai fini della valorizzazione dell’immobile – si legge nel piano di alienazione – sarà presentata opportuna variante urbanistica per renderlo residenziale”.

L’immobile proviene dai beni patrimoniali del soppresso Comune del Galluzzo ed è dichiarato di interesse storico artistico, ai sensi dell’art. 10 comma 1 D.Lgs. 22.01.2004 n. 42, mediante Decreto n. 94 del 5 marzo 2009.

Rispondi