Il sindaco Casini: “Solo un equivoco, con la preside Rainaldi ci siamo chiariti. A giorni inaugureremo insieme la nuova palestra della Redi”

La presentazione, nei prossimi giorni, della palestra della Redi ristrutturata sarà l’oocasione per “firmare” la pace tra la preside Rainaldi e il sindaco Casini

Solo un grande equivoco, un fraintendimento. Il pesante attacco della dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Caponnetto, Maria Luisa Rainaldi, al sindaco Casini (vedi articolo), con accuse di voler dirottare i nuovi iscritti sulla media Granacci, sembra già superato. Arrivato e svanito come un acquazzone tropicale (ma alimentato da chi?). “Con la professoressa Rainaldi ci siamo sentiti e subito chiariti”, assicura il sindaco.

Il sindaco Casini e la dirigente scolastica Maria Luisa Rainaldi

“Ho confessato un po’ di rammarico per aver letto la sua missiva sulla stampa solo poco dopo averla ricevuta via mail e prima di averne potuto parlare di persona con lei – dice Casini – Ma ci siamo chiariti, c’è stato semplicemente un misundertanding. Da parte dell’Amministrazione comunale non c’è certamente alcuna intenzione di dirottare le iscrizioni degli studenti verso la scuola Granacci. I primi a non essere dirottati, ad esempio, saranno i miei figli, che sono e resteranno entrambi studenti dell’Istituto Caponnetto. Il sindaco di una comunità è come un padre, non fa divisioni in figli e figliastri, tanto più in un settore così importante e fondamentale di una vita della comunità come la scuola. Il nostro obiettivo è potenziare ogni plesso del territorio, dal capoluogo alle frazioni, e sono in arrivo risorse importanti per tutti, accanto alle tante opere già concretizzate grazie a investimenti per oltre 1,5 milioni solo nell’ultimo biennio. E il bello deve ancora venire”.

“Nella sua lettera – continua il sindaco – la professoressa Rainaldi elenca gli interventi di manutenzione realizzati dalla nostra Amministrazione comunale nell’istituto che dirige e ricorda come ‘nei primi quattro mesi’ del suo incarico abbia visto ‘realizzati la nuova palestra della Redi, il nuovo giardino della Cocchi e la prossima e già in cantiere riqualificazione dei giardini della scuola Michelet’. Aggiungo anche gli interventi già messi a bilancio per la prossima estate oltre 1,6 milioni di euro complessivi, tra gli interventi per la scuola media Redi e l’ultima fase dei lavori di riqualificazione della scuola Michelet all’Antella. Tra pochi giorni, inoltre, avremo il piacere di inaugurare insieme la nuova palestra e i nuovi campetti esterni della Redi, per la quale il Comune ha stanziato ulteriori 110mila euro.
Sono questi impegni concreti lo strumento con cui il Comune sta cercando di risolvere a monte la carenza strutturale della Redi”.

Rispondi