A Grassina nozze con la “benedizione” della Fata Morgana

Il Ninfeo del Giambologna o Fonte della Fata Morgana

Sposarsi con la “benedizione” della Fata Morgana, un modo per assicurarsi un amore sempre giovane. Il Comune di Bagno a Ripoli ha deciso di ampliare la sua offerta di luoghi storici per celebrare i matrimoni (Oratorio di S.Caterina, Antico Spedale del Bigallo) dichiarando “Casa Comunale” gli spazi del Ninfeo del Giambologna che si trova in via delle Fonti ai piedi di Villa il Riposo, sulla collina di Grassina.

Il monumento, tipico esempio di architettura rinascimentale, può avere una capienza massima di dieci persone, compresi i promessi sposi, e comprende anche un piccolo piazzale esterno, delimitato da una cancellata, dove possono essere ospitate al massimo 30 persone. La giunta comunale ha già dato mandato agli uffici tecnici di predisporre la documentazione necessaria per il riconoscimento degli spazi del Ninfeo del Giambologna quale ufficio distaccato di stato civile, acquisendo le prescrizioni della Sovrintendenza e trasmettendo gli atti alla Prefettura di Firenze.

Rispondi