“Ti posso spiegare”: se una bella straniera compare nel letto tra moglie e marito. Commedia brillante all’Acli di Ponte a Ema

Silvia De Leonardis e Filippo Catelani

Il Circolo Acli Ponte a Ema, con il patrocinio del Comune di Bagno a Ripoli, conclude con la Stagione Teatrale 2017/18.

Ultimo appuntamento sabato 24 (ore 21.15) e domenica 25 marzo (ore 17.15) con “Ti posso Spiegare”. Testo: Adriano Bennicelli, Michele Privato La Ginestra. In scena: Eugenia Coppitz, Silvia De Leonardis e Filippo Catelani. Regia: Andrea Cocci Coverini. Luci, musiche e scenografie: Francesca Polezzi. Grafica Nico Quartarolo.

Un uomo e una donna, un marito e una moglie. Vent’anni insieme, senza sbavature, senza incertezze. Certo, ogni tanto una piccola discussione, di quelle banali ma al contempo affascinanti, fatte con l’ironia sottile, tipica di una coppia ormai collaudata. Sembrerebbe filare tutto liscio tra i binari della consuetudine, di una monotona monogamia fino a quando compare un’altra donna, giovane, affascinante, straniera. Ma soprattutto compare all’improvviso nel loro letto matrimoniale. “Cara…ti posso spiegare!”

E’ da qui che comincia la storia, fatta di un presente inspiegabile e di un passato prossimo abbastanza confuso, e tra un flash back illuminante e un “non ricordo” divertente, tra una risata e una riflessione, la matassa pian piano si dipana, lasciando agli spettatori la possibilità di valutare se è preferibile la cruda realtà o una magica illusione!

Lo spettacolo si svolge presso il Teatro del Circolo Parrocchiale Acli di Ponte a Ema, in via Chiantigiana 113, a Ponte a Ema.

Info e prenotazioni: 380 7131593
teatroponteaema@gmail.com.

Rispondi