“Sotto pelle” al Teatro comunale di Antella

Giulia Vannozzi

“Sotto pelle” di e con Giulia Vannozzi è lo spettacolo in scena domani, giovedì 5 aprile, alle 21 al Teatro di Antella. Isa Benelli ha una vita normale, una casa, una famiglia, un lavoro. Forse avrebbe voluto una vita diversa, ma ora qualcosa di diverso c’è e Isa non sa come toglierselo di dosso. Isa Benelli è in un casino. Questa è la storia di una grande paura. Ma anche del coraggio di essere scorretta, sleale, sbagliata. Tutto sommato, viva.

Si prosegue giovedì 12 aprile ore 21 con “Like” di Stefano Santomauro e Francesco Niccolini con Stefano Santomauro regia Daniela Morozzi. Uno spettacolo teatrale comico ricco di spunti di riflessione: Like è un viaggio, quanto mai attuale, nel mondo delle nuove tecnologie sempre più presenti nella quotidianità. Tra cellulari di ultima generazione, prenotazioni online, password, offerte, giga e google si ride davvero molto delle nostre grandi difficoltà di comunicazione in un mondo sempre più connesso.

Giovedì 19 aprile “Alfonisina Panciavuota” di e con Fabio Marceddu, ideazione scenica e regia Antonello Murgia, scene e costumi Paoletta Dessì, collaborazione drammaturgica Francesco Niccolini, assistente alla drammaturgia Cristina Bocchetta, aiuto regia Daniela Littarru, musiche originali composte da Antonello Murgia, fotografie di scena Francesca Mu, produzione Teatro dallarmadio. In una Sardegna del secondo dopoguerra, alla crisi legata alla caduta del regime si aggiunge la crisi del sistema. Alfonsina Panciavuota porta sulle spalle tutto il peso di una memoria proletaria offesa pronta a riscattarsi con dignità rituale e ancestrale, ricordando al pubblico di quando “i figli si vendevano come bestie” perché erano troppi in casa, o di quando la terra e la casa erano gli unici beni che ti rendevano “degno” di rispetto.

Ingresso 8 euro. Info e programma completo su www.archetipoac.it.

Rispondi