Ecomestruazioni, vivere “quei giorni” in modo più consapevole: incontro al negozio Vivieco all’Antella

Rossana Spampinato, titolare di Vivieco, all’interno del suo negozio con in mano la giraffa Sofia

Avete mai sentito parlare di ecomestruazioni e di coppette mestruali? Chi è incuriosito dal tema si segni l’appuntamento di sabato 7 aprile, alle ore 16, al negozio Vivieco in via Peruzzi all’Antella (ingresso libero). A spiegare di cosa si tratta ed a rispondere alle vostre domande sarà Michela Marinello. L’incontro fa parte di una serie organizzata da Rossana Spampinato, titolare del negozio Vivieco, dove, oltre a vendere prodotti bio per mamme e bambini, si fa opera di divulgazione di una filosofia a tutta natura che svaria dai pannolini lavabili, ai giochi in legno e caucciù, ai pupazzi cuciti a mano  (ma niente personaggi dei cartoni, per carità), alle fasce per trasportare il proprio neonato (cosa diversa dal tradizionale marsupio). Insomma, una riscoperta e rivalutazione di usi e abitudini del passato, coniugate con applicazioni e materiali innovativi che ci proiettano in un futuro più vivibile. Il simbolo di questo mondo è la giraffa Sofia, studiata appositamente per essere mordicchiata dai neonati: un brevetto francese commercializzato in esclusiva da Vivieco.

Rossana ha pubblicizzato l’incontro di sabato sulle ecomestruazioni su Facebook con queste parole: “Sei incuriosita da questa innovazione naturale, ecologica ed economica? Hai mai pensato che esistono alternative che ci fanno vivere ‘quei giorni’ in modo più consapevole, armonico, comodo, spensierato? Già ne fai uso (e non parliamo di sostanze stupefacenti) e vuoi saperne di più? vuoi passare un’ora in compagnia, per un incontro/confronto illuminante tutto ‘al femminile’? Noi ti aspettiamo a braccia aperte: insieme a Michela Marinello scopriremo insieme nuove dimensioni dedicate solo a noi”. L’incontro successivo sarà sabato 14 aprile alle 10.30: Bianca Papafava parlerà su “Condividere i temi dello sviluppo nel primo anno di vita”. Ingresso libero ma prenotazione obbligatoria (0550517928). Qui sotto il programma completo degli incontri.

Rispondi