Torna il senso alternato in via Roma per un mese. Chiuso sei notti il sovrappasso di Osteria Nuova

Il sovrappasso autostradale di via Borro di San Giorgio che collega Osteria Nuova al cimitero con i lavori per la terza corsia

Torna per un mese il “famigerato”, per il traffico, senso unico alternato in via Roma. Stavolta è a causa di un cantiere per lavori edili ad una muratura privata. Il provvedimento scatterà da domani, lunedì 16 aprile, fino al 15 maggio e sarà in vigore dalle ore 9 alle 17. Il tratto interessato è poco prima di Osteria Nuova (venendo da Bagno a Ripoli) tra l’intersezione di via Roma con via dei Colli e l’intersezione con via San Quirico a Ruballa. Il senso unico alternato sarà regolato da un impianto semaforico, che dovrà essere sostituito con movieri se l’intensità del traffico o le lavorazioni lo richiederanno.

Il tratto di via Roma a senso unico alternato

Prevista anche l’istituzione, nel tratto di strada a senso unico alternato e per un ulteriore tratto di 150 metri in avvicinamento all’area cantiere stessa, del limite di velocità di 30 Km/h. Inoltre istituzione in via della Torre per un tratto di 30 metri dall’intersezione con via Roma, di senso unico di marcia con direzione consentita da via Roma verso via Peruzzi.

Sempre a Osteria Nuova i lavori di Pavimental per la terza corsia comporteranno invece la chiusura del sovrappasso autostradale di via Borro di San Giorgio per sei notti: da martedì 17 aprile a domenica 22 aprile con orario 20.30 – 6. La condizione è che dovrà essere garantito in ogni momento il passaggio dei mezzi di soccorso.

Rispondi