Piccoli giornalisti crescono: l’incontro con i baby redattori della scuola media Redi

Foto di gruppo con gli alunni della scuola Redi e le professoresse Lavalle, Giccone e Mazzoli

Un bombardamento di domande alle quali spero di aver risposto in modo esauriente. L’incontro con i baby redattori, che confezionano il giornalino della scuola secondaria di primo grando Redi, a Ponte a Niccheri, è stato molto stimolante anche per me. Una quaratina i ragazzi, coordinati dalle professoresse Flaviana Lavalle, Beatrice Mazzoli e Maria Rita Giccone, che hanno partecipato ad un confronto su come si struttura un articolo di giornale, come lo si titola, lo si impagina, lo si correda di foto. Lo scopo: affinare le loro conoscenze per metterle in pratica sul giornalino della scuola. Poi la conversazione si è trasformata in un botta e risposta tra le loro molteplici curiosità circa il mestiere di giornalista e la mia esperienza professionale.  I ragazzi hanno posto domande pertinenti, mai banali, che in alcuni casi mi hanno costretto ad una attenta riflessione prima di dare la risposta. Bravi ragazzi. Ci siamo salutati con un arriverderci.

Rispondi