Toto-data per 31 e 32 alla Stazione: tutto dipende dalla tramvia (rinasce il 33 ma è per Rifredi)

Che il 31 e 32 arriveranno alla Stazione è cosa certa, quando questo avverrà, invece, è ancora avvolto nell’incertezza. Il sindaco Casini, in occasione dell’assemblea pubblica sui lavori della terza corsia a Ponte a Ema, qualche giorno fa, si era spinto ad annunciare la “rivoluzione Ataf” per il primo luglio. Ma probabilmente non sarà così. Il comunicato emesso oggi dalla Città Metropolitana, è una sorta di doccia fredda sugli entusiasmi di chi già vedeva Antella e Grassina collegate nuovamente con la stazione di S.Maria Novella. Il comunicato informa che “Il Comitato Tecnico e i rappresentanti di Comune di Firenze, Città Metropolitana e Regione Toscana, One scarl (con Ataf), venerdì scorso si sono riuniti per approvare il nuovo assetto delle linee urbane, ed in parte quelle extraurbane, che effettuano il servizio all’interno dell’area fiorentina…  Il progetto di riordino è stato condiviso anche con tutti i Comuni dell’ambito urbano fiorentino”.

Detto questo, si annuncia che il riordino delle linee Ataf avverà in due fasi, ma non se ne indicano le date: la prima con l’avvio della linea 3 della tramvia (Santa Maria Novella-Careggi) e la seconda con la linea 2 (Unità-Peretola). La linea 3 avrebbe dovuto iniziare il servizio il 30 giugno, tuttavia, è dibattito di questi giorni, forse vi sarà uno slittamento. Ancora più incerta la partenza della linea 2, prevista per il prossimo autunno. Di conseguenza resta piena incertezza anche sul futuro prossimo dei percorsi di 31 e 32, legati soprattutto alla linea 2 del tram.

In dettaglio: dopo la messa in esercizio della linea 3 da Santa Maria Novella, per quanto riguarda la linea 23 sarà soppressa la diramazione per Nave a Rovezzano, mentre saranno mantenuta quella per Sorgane (23 A) e istituita una nuova per Bagno a Ripoli–Croce a Varliano (23 B).
Passando alla linea 31/32, è previsto un incremento di servizio per il 32 in direzione dell’Ospedale Santa Maria Annunziata. Per la cronaca, torna in vita anche la linea 33 (vecchio collegamento Ataf con Bagno a Ripoli), ma solo come numero, perché collegherà la zona di Rifredi con Morgagni.
Solo dopo la messa in esercizio della linea 2, le linee 31 e 32 saranno prolungate fino a viale Strozzi, lato Piazzale Montelungo, con transito da viale Lavagnini-viale Strozzi.

Insomma attacati al tram, sperando che non sia attàccati al tram.

Rispondi