Bagno a Ripoli, dove firmare la petizione per l’insegnamento dell’educazione civica a scuola

Educazione civica come materia di studio, anche a Bagno a Ripoli via alla raccolta firme per reintrodurla nelle scuole italiane. L’iniziativa, promossa dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e già forte di centinaia di adesioni in tutta Italia, punta a riunire 50mila sottoscrizioni in sei mesi.

Da oggi la petizione può essere firmata durante gli orari di apertura anche all’Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) del Comune, dove sarà distribuito materiale informativo sull’articolato della proposta, che “vuole esprimere il sentire comune a tanti sindaci e amministratori locali, i quali avvertono tutta l’urgenza di operare per una maggior diffusione del senso di appartenenza alla comunità dei cittadini e delle cittadine italiani”.

La proposta ha l’obiettivo di istituire un’ora settimanale di ‘educazione alla cittadinanza’ come disciplina autonoma con propria valutazione, nei curricula e nei piani di studio delle scuole di ogni ordine e grado. La materia prevede lo studio della Costituzione e lo studio del principio di eguaglianza, dell’educazione alla legalità, dell’educazione al rispetto dell’altro, dell’educazione ambientale, dell’educazione digitale e dell’educazione alimentare.

“Una battaglia di civiltà che noi stessi abbiamo sottoscritto – dicono il sindaco Francesco Casini e l’assessora alla pubblica istruzione Annalisa Massari – per mantenere viva la memoria e la consapevolezza degli avvenimenti storici che hanno portato alla redazione della Carta Costituzionale nella sua ‘ratio’ inclusiva e antifascista, per veicolare i fondamenti di uguaglianza e democrazia, il rispetto delle istituzioni e dei beni comuni. In una parola, per insegnare alle giovani generazioni ad essere oggi cittadini consapevoli, partecipi, dotati di senso civico, e a diventare domani buoni governanti al servizio della propria comunità”.

L’Urp si trova nel palazzo comunale, in piazza della Vittoria 1, a Bagno a Ripoli/Capoluogo.

ATTENZIONE. Fino al 31 agosto, l’Urp è aperto solo al mattino, con il seguente orario: da lunedì a venerdì ore 8-13, sabato chiuso. Da lunedì 3 settembre riprenderà il regolare orario al pubblico: lunedì, mercoledì e venerdì ore 8–13, martedì e giovedì ore 8-12 e 14.30–18, sabato ore 8.30–12.30.

Rispondi