Poggio Casciano, visuale coperta dalle transenne dove avvenne l’incidente mortale: in settimana saranno eliminate

La transenna e il cartelo stradale coprono proprio la visuale delle auto in arrivo da via di Tizzano per chi si immette da via di Poggio Casciano

“Immettersi su via di Tizzano da via di Poggio Casciano è un problema: le transenne che delimitano l’aiuola sono proprio all’altezza degli occhi e impediscono la visuale delle auto che arrivano dalla destra”: la lamentela arriva da alcuni abitanti delle case di fronte alla grande cacellata che si trova sulla sinistra (procedendo verso Quarate-San Polo). Proprio in quel punto, il 25 maggio scorso, perse la vita Daria Nannelli in un terribile incidente (un mazzo di fiori su un palo ricorda quel tragico giorno). Anche per questo il Comune decise di dare un diverso assetto all’incrocio tra via di Tizzano, via di Poggio Casciano e l’uscita dal cancello (dalla parte opposta) da cui proveniva l’auto con la quale si scontrò la giovane donna in motorino.

Sono stati tagliati i pini malati che potevano costituire un pericolo (anche se alcuni abitanti ci sono rimasti male per non essere stati avvisati) e sono state create due aiuole spartitraffico. Poi i lavori si sono interrotti per la pausa estiva e le nuove delimitazioni sono state affidate a transenne provvisorie che però ostacolano la visuale. Problema che sarà risolto a giorni. Entro questa settimana – assicura l’assessore ai lavori pubblico Enrico Minelli – verrà completata l’asfaltatura, sistemata la segnaletica e tolte le transenne.

Rispondi